giovedì 17 settembre 2009

Ancora viva...

Alle spalle un'estate che volge al termine.
Un'estate come tante altre.
Riposo? Relax? Mare? Divertimento?

Niente di tutto questo

Ho studiato e lavorato come sempre.
2 settimane di ferie dal lavoro passate interamente sui libri.
Mettendo insieme le ore di mare di agosto non esce nemmeno una giornata di 24 ore.
Per fortuna ho portato il nanetto al mare e quindi un pò di sole l'ho visto almeno a luglio.
Anche se non posso dire che fosse rilassante.
Il max del mio riposo erano quei 45 minuti in cui dormiva in spiaggia, quando dormiva.

Se esco in balcone praticamente vedo la spiaggia, e la cosa fa ancora + rabbia.

Il mare tanto vicino ed io chiusa in casa con un libro davanti.

Per il prox anno mi son promessa un mese di ferie da tutto, libri, lavoro, nanetti.

Non bastasse lo studio e il lavoro, ho dovuto cercare casa e traslocare.
Che fatica!
Troppa roba accumulata in questi anni e non riesco a buttar via nulla!
Anche perchè mi serve tutto!

Bè l'esame di ieri è andato! Uno in meno!

Tanta fatica ricompensata.
Giorni troppo pieni, tempi troppo stretti e scanditi per permettermi anche solo una passata di smalto sulle unghie.

Quest'anno sento sarà quello giusto!
Me lo sento, o forse lo spero!
Giusto per finire e iniziare qualcosa di + importante!


Di quest'estare voglio ricordare:

* i giorni passati al mare con il nanetto, ore piene ma bellissime.

* i due vecchietti vicini di sdraio allo stabilimento che mi hanno scambiato per la mamma
( la cosa mi fa molto piacere e mi rende orgogliosa del lavoro che faccio con tanta passione).

* la nascita della piccola Elisa, tenerla tra le braccia, annusarla e coccolarla mi riempe il cuore e mi fa sognare ad occhi aperti.
* mia mamma che mi vede per la prima volta con un neonato in braccio (Leonardo 4 mesi) e quasi si commuove.

* l'unico libro letto in due mesi, diventa ancora + speciale quando non è un'abitudine poterselo permettere.

* le tante cenette con "lui" ai fornelli, i film guardati sul divano e camminare scalza in casa sua.

* 600 gr di gelato mangiato a letto direttamente dalla vaschetta.

* le poche giornate di mare in relax, rese più intense dalla buona compagnia.

Non è male come bagaglio di ricordi. Spero però il prossimo estate sia più piena!

1 commento:

2Gemelle ha detto...

nel bene e nel male, i ricordi di ogni estate restano. Anche per noi e' stata un'estate particolare, difficile, pesante, e proprio per questo ce la ricorderemo anche in futuro.
ciaoooo